domenica 8 febbraio 2015

LA STORIA DI SCRAPBOOKING

Ciao ragazze!
Oggi ho un post a scopo informativo. Ho scritto  per voi la storia di Scrapbooking . Facendo delle ricerche personali via google mi sono accorta  che non ce nissun post in italiano che raccontasse una storia completa di scrapbooking ed allora mi sono messa in  ricerche ed ho trovato dei fatti che mi hanno sembrato molto interessanti. E cosi ho deciso di pubblicare questo post per condividerlo con voi. Spero sarà di vostro gradimento...

SCRAPBOOKING - dall'inglese Scrap book: Scrap- pezzetto, ritaglio, strappo; Book - un libro, tradotto letteralmente - un libro dei ritagli. 


     E' un arte manuale, che consiste nella produzione e progettazione di album di foto personalizzati. Questo tipo di creattività è un modo di memorizzare la storia personale e preservarla sotto forma di fotografie, ritagli di giornale, disegni e altri memorabili, utilizando un modo particolare di conservare e trasmettere le storie individuali, con l'aiuto di metodi visivi e attili eccezionali.L'idea di base di scrapbooking è di salvare le foto e altri ricoedi di eventi a lungo termine per le generazioni future.

E' stata prima volta nel 1598 quando si è parlato di scrapbooking. A quel tempo, i nobili ed i colti dell'epoca iniziavano a raccogliere le poesie, le citazioni e le proprie osservazioni e incollarli negli speciali quaderni. In Inghliterra, era diventato molto popolare "notebook" dove gli aristocratici registravano le poesie preferite, aforismi e citazioni memorabili.
Ad esempio, nel 1706 è stato pubblicato un libro del filosofo John Locke "New Method of Making Commonplace Books" 

Nello stesso periodo , sono nati i cosidetti " Friendship Books" (Eng: libri di Amicizia).
In Germania le ragazze tedesche raccoglievano i capelli delle amiche e le legavano in treccecreando modelli complessi, dopo di che essi venivano decorati con nastri e fiori ed il tutto si incollava dentro un libro.
Forma moderna di scrapbooking adottata nel XVII secolo. 
Nel 1826, le Germania inizio la produzione di album all'interno dei quali furono stampate immagini, incisioni e litografie. Ma il vero furore si ebbe quando John Poole ha pubblicato il libro " Manuscript Gleanigs and Literary Scrapbook" che descriveva i vari modi per decorare creativamente dentro gli appositi quaderni i ritagli delle poesie e delle scritture.

Vintage Album Scarpbook
     Ritorniamo un poco in dietro nella storia ... 

Nel 1775, fù publicato un libro sulla storia d'Inghliterra, scritto da James Granger. Il libro sarebbe rimasto inosservato se non avesse previsto, che la sua ultima pagina era stata lasciata vuota per essere riempita dai lettori. Succassivamente, molti autori hanno fatto ricorso a questo trucco.


 Dopo di che le editorie dei libri più noti, misero in commercio i diari di replica ed i diari scolastici, che sono stati apprezzati tantissimo della popolazione femminile europea.
      Da all'ora in poi le giovane donne conducavano un quaderno - diario personale dove raccoglievano le loro annotazioni , le cororavano con dei disegni dei strappi delle carte e con dei  pezzettini di ritagli di giornali. 

Una tappa importante nello sviluppo del scrapbooking è il nascere della fotografia. I primi esperimenti in questa direzione iniziarono con Nicèphore Nièpce, nel 1826 che creò i primi esemplari delle foto verso la fine del XIX secolo, un altro inventore di nome George  Eastman ha mostrato al mondo una semplice macchina fotografica, che ha aperto il fronte agli appassionato di scrapbooking che hanno creato panorammi mazzafiato.


Nel 1872 lo scrittore famoso - Mark Twain ha patentato un libro di titolo "  Adhesive Scrapbook"  che comprendeva pagine predisposte per scrapbooking, e divenne la sua invenzione più redditizio. Mark Twain ha creato i propri album, li riempiva di scarti, immagini, ricordi, cimeli dei suoi viaggi, conferenze e libri. Almeno 57 album di Mark Twain sono state emesse nel 1901


 Lo scrapbooking come lo conosciamo oggi è nato nel 1976.  Durante la Conferenza mondiale la famiglia Christensen Uthan espose i suoi primi 50 album, dedicati alla storia della sua famiglia. riscosso un grande successo per i suoi album, ha deciso di scrivere un libro sull'arte di scrapbooking  che si intitolava " Ricordi da Rivivere". nel 1981 Mariel e suo marito hanno fondato il primo negozio per gli appassionati di scrapbooking, e nel 1996 hanno creato un sito web, il primo al mondo, attraverso il quale era possibile ordinare i prodotti per assemblare album. A monmento, scrapbooking - è un passatempo più popolare tra le donne americane, europee e dell'est europa, il fatturato del settore nel 1990 è stato pari a oltre due milliardi di dollari.




E questo no è tutto ce ne sono tantissimi personaggi famosi della storia Inglese, Americana ede europea che hanno usato questa tecniche per preservare le sue memorie e ricordi o hanno partecipato in qualche modo allo svilupo dello scrapbookig.
       Riassumendo, vorrei dire - un enorme grazie a tutte queste persone perchè senza di loro impegno e passione per lo scrap io e voi  non ci avremmo nemmeno di cosa discuttere.
Magari  in futuro le nuove gennerazioni  ne parleranno anche di noi - come delle  scrappers del nuovo millennnio....chissà?



I siti  dove ho fatto le ricerche:
http://blog.scrapfriends.com, http://www.digidesignresort.com,http://en.wikipedia.org ,   
http://scrapnews.net.

Il contenuto preso tramite ricerca google dai vari siti in lingua inghlese e russa e stato elaborato e tradotto in italiano da me Irina Hvatova quando publicherete questo post altrove per favore non scordate a lasciare un link correllane. 

Grazie per la  visita e per commenti!








Si è verificato un errore nel gadget

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...